Stiamo usando cookies tecnici per consentirti una navigazione ottimale. Sei d'accordo? Se no, puoi disabilitarli dal tuo browser!

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Invenzioni

È inventore della musica Metafonica da lui scoperta ed inventata nel 1987 ma portata alla ribalta nel 1997. Già negli anni ’80 fece la conoscenza approfondita di uno dei più grandi studiosi e ricercatori nazionali ed internazionali: Marcello Bacci, discepolo di Jurgenson, inventore della psicofonia Fu proprio il Bacci a fargli ascoltare le prime testimonianze sonore: cori formati da migliaia di voci celestiali che intonano lunghe sequenze di accordi che si intersecano politonalmente tra di loro senza soluzione di continuità. Caratterialmente i “Corali” sentiti ricordano e formano un mix tra i madrigali e le composizioni vocali di Bach. Mentre la sovrapposizione armonica involontaria dei “coristi” rammenta certa musica tardonovecentesca di Ligeti, “2001:Odissea nello spazio”, Stockhausen, Berio, Bussotti.

Cosa ha inventato Stefano Ordini? ha ripulito il materiale sonoro, ha montato le sequenze corali celestiali, ne ha individuato le aree armoniche, ne ha esteso la lunghezza e la durata, da pochi e confusi frammenti ne ha fatto dei brani perfino di 10 minuti, ha composto musiche originali che si integrassero con quelle dei reperti, durante le registrazioni ed i concerti dialoga tra le sue composizioni e quelle dell’al di là, dialoga con la sua musica perfino durante le sedute medianiche, durante le sedute gli spiriti ringraziano con gettito di oggetti dall’aldilà (=infestazioni positive).

Le voci dell’al di là lo accolgono con cori, lo riconoscono come esperto unico dei suoni e dei cori dell’al di là e lo ringraziano come risulta dalla seduta medianica presieduta dal Bacci presso il centro Psicofonico David di Grosseto in data 16.10.2004.

Cosa sono i suoni, i cori e le voci dialoganti dell’al di là? Sono fenomeni che medium particolarmente dotati ed ispirati captano attraverso radio e registratori, sono fenomeni ultraterreni, del tutto inspiegabili. Ci possiamo credere o meno ma esistono: la risposta a questi fenomeni si colloca a metà strada tra scienza e fede. Stefano Ordini è l’inventore di questa arte e del dialogo tra la sua musica ed i suoni/fenomeni dell’al di là. 

 

  • 4588-2150
  • 4588-2193
  • 4588-2192
  • 4588-2181
  • 4588-2175
  • 4588-2166
  • 4588-2156
  • 4588-2203
  • 4588-2201
  • 4588-2199